Migranti, in Puglia si protesta contro il “Decreto Salvini”: “a rischio diritti costituzionali” – video

Associazioni, amministratori e cittadini mobilitati contro il Decreto Sicurezza e le scelte del governo sugli immigrati. Chiedono la modifica di una legge che, secondo i manifestanti, “lascia gli stranieri senza diritti e tutele“.

- Prosegue dopo la pubblicità -

La sensazione è che questo Decreto possa violare la Costituzione Italiana” – fanno sapere tra i manifestanti e che “il Decreto costringerà i migranti ad entrare nel nostro paese come clandestini”. Nel frattempo il Ministro degli Interni Matteo Salvini dichiara di voler mantenere la linea dura per le navi ONG: i porti, almeno per ora, restano chiusi per i migranti clandestini. Nel frattempo a Lecce si protesta sfoggiando anche bandiere anti-fasciste:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

La notizia è stata segnalata alla nostra redazione (a tal proposito, ricordiamo ancora una volta che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com).

- Prosegue dopo la pubblicità -