Puglia: trovati metalli pesanti nella pioggia, scattano le indagini “qui si muore di tumore, vogliamo sapere la verità” – video

Per il momento resta un mistero l’insolito fenomeno delle “piogge gialle” segnalate lo scorso novembre 2018 nel Salento. La Procura di Lecce predispone ulteriori indagini di laboratorio: quelle già effettuate hanno confermato la presenza di metalli pesanti ben superiori al normale mentre lascia perplessi anche la presenza di tracce di polline vegetale appartenente alla Passiflora edulis, specie vegetale tropicale originaria del Sudamerica, una delle numerosissime specie del genere Passiflora, che in Salento non dovrebbe esserci. Il tutto, come riportato nel corso del servizio del Tgr Rai che riportiamo qui sotto, quindi, resta un mistero.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Le indagini proseguono mentre resta la preoccupazione tra i cittadini: nel territorio i casi di tumore anche tra i soggetti piu’ giovani non sembrano affatto pochi e preoccupa anche la presenza di numerosi stabilimenti industriali che potrebbero aver contribuito a svariate forme di inquinamento. Tuttavia, il mistero si infittisce e i ricercatori, almeno per ora, non riescono a darsi una spiegazione definitiva. Il video diffuso dal Tgr Puglia:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

La notizia è stata segnalata alla nostra redazione (a tal proposito, ricordiamo ancora una volta che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com).

- Prosegue dopo la pubblicità -