Barletta: bambina salva un cicciolo di riccio dal freddo. C’è speranza per un futuro migliore

Una notizia che ci riempie di calore e speranza per un futuro migliore giunge dalla città di Barletta: nelle ultime, così come riportato anche da fonti giornalistiche telematiche, una bambina ha salvato il cucciolo indifeso di un riccio, portandolo al sicuro. L’animale è stato poi trasportato presso il Centro Recupero dell’Osservatorio Faunistico Regionale di Bitetto (Bari), attrezzato per il recupero e la cura degli animali selvatici in difficoltà.

- Prosegue dopo la pubblicità -

I ricci, lo ricordiamo, sono dei mammiferi innocui per gli esseri umani, spesso vittime di incidenti stradali: a causa della loro lentezza nei movimenti, troppo spesso finiscono nel perdere la vita mentre attraversano le strade per raggiungere altre aree verdi. Salvarli in tempo vuol dire aiutarli ad avere una seconda alternativa di vita. Complimenti alla bimba e alla famiglia per la grande sensibilità! Auspichiamo che anche tutti gli altri bambini del territorio possano crescere così: difendendo i piu’ deboli. Il post diffuso sui social dal padre della piccola:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

A tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. Inoltre è possibile inviare immagini all’indirizzo email redazione@pugliareporter.com.

- Prosegue dopo la pubblicità -