Marcia su Roma degli agricoltori pugliesi “la pazienza è finita”, Ministro scende dal palazzo “si a Decreto per Xylella e Gelate”, Emiliano si becca qualche fischio- i video senza censura

“Avevamo promesso che saremmo intervenuto immediatamente, non ci siamo riusciti ma provvederemo a fare un decreto per voi. Il Ministro delle Politiche Agricole Gian Marco Centinaio annuncia così il nuovo tentativo di introdurre il un decreto ad hoc per colmare i danni economici causati dalla xylella e dalle gelate in Puglia. Stamane migliaia di Gilet Arancioni provenienti dalla nostra regione si sono dati appuntamento a Roma per manifestare contro il mancato provvedimento che avrebbe dovuto ristorare gli imprenditori agricoli vittime dei danni causati ai loro ulivi. In segno di protesta, gli agricoltori hanno gettato per terra decine di ramoscelli di ulivo. Il video diffuso da Francesco Natale Zagaria, Presidente del Comitato Liberi Agricoltori Andriesi (a seguire, piu’ sotto, un altro video con gli interventi di Centinaio ed Emiliano):

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Nonostante l’evidente intenzione degli organizzatori della manifestazione di mantenere la calma, attimi di tensione si sono registrati non tanto al momento dell’arrivo del Ministro (che non ha ricevuto l’applauso di qualcuno) quanto all’arrivo del Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, che si è beccato qualche fischio dalla folla. Tuttavia, non è il momento di fare polemica politica: anche stavolta si è registrata una bella pagina di democrazia, auspicando che i nostri politici, da Roma in giu’ possano far seguire finalmente i fatti dopo i proclami. La pazienza dei nostri agricoltori è finita…è hanno ragione! Un altro video diffuso sempre dall’imprenditore agricolo Zagaria:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

La notizia è stata segnalata alla nostra redazione (a tal proposito, ricordiamo ancora una volta che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com).