Puglia: “Divina Colomba” premia le migliori colombe artigianali d’Italia presso la Fiera del Levante di Bari

Le migliori colombe artigianali d’Italia saranno premiate lunedì 11 marzo 2019 a Bari, in occasione della finale di “Divina Colomba”, contest organizzato da Goloasi.it che si propone di premiare la “Miglior Colomba Tradizionale” e la “Miglior Colomba Creativa” d’Italia. Appuntamento a partire dalle ore 14:00 presso Levante Prof, la fiera internazionale che punta l’attenzione sul made in Italy tecnologico e agroalimentare presso la Fiera del Levante di Bari, dove a seguito dell’ultima fase di degustazione saranno decretati i vincitori delle due categorie del concorso fra i finalisti selezionati nella prima parte del contest sulla base del rispetto del disciplinare (Decreto 22 luglio 2005 Disciplina della produzione e della vendita di taluni prodotti dolciari da forno. GU n. 177 del 1-8-2005) e del regolamento del concorso, che prevede l’utilizzo esclusivamente di lievito madre e canditi senza anidride solforosa e proibisce l’uso di conservanti, emulsionanti, mono e di gliceridi, oltre a coloranti o aromi artificiali.

- Prosegue dopo la pubblicità -

A giudicare le colombe in gara una commissione tecnica formata da Antonio Daloiso, Giuseppe ManciniEustachio SaponeGiuseppe RussiMarco Picetti e Carmen Vecchione. Ben 107 sono stati i partecipanti da tutta Italia alla prima edizione di “Divina Colomba” per un totale di 99 colombe tradizionali e 85 creative, di cui 14 per ognuna delle categorie arrivate in finale. Come “Mastro Panettone”, contest di Goloasi.it che per due edizioni ha riscontrato un gran successo e attenzione da parte degli addetti al settore e del pubblico, anche “Divina Colomba” è un’importante occasione di promozione per gli artigiani del campo, che possono far conoscere e far apprezzare le loro creazioni a livello nazionale. “Abbiamo deciso di affrontare questa sfida dopo il successo delle due edizioni di Mastro Panettone e a seguito di numerose richieste da parte dei pasticceri. –  ha commentato Massimiliano Dell’Aera, fondatore di Goloasi.it Siamo molto soddisfatti sia dell’ottimo riscontro numerico sia dell’elevata qualità dei lievitati pervenuti per la gara. Questo ci rende orgogliosi del lavoro che stiamo svolgendo, che si pone fra gli obiettivi principali quello di valorizzare il prodotto artigianale italiano di qualità, ponendo particolare attenzione anche alla legge. Il nostro, infatti, è l’unico concorso del settore che focalizza l’attenzione anche sul rispetto del disciplinare del 2005, con lo scopo anche di fare cultura in tal senso”.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Importante anche il risvolto sociale della manifestazione, che oltre a promuovere prodotti di qualità si impegna a consegnare parte delle colombe in concorso a importanti strutture di sostegno sociale del territorio come la casa di riposo “Carmela Di Brindisi Valentini” di Putignano, la Lega del Filo d’Oro di Molfetta e l’Unitalsi di Turi. “Divina Colomba” vanta, inoltre, la partnership di numerosi sponsor leader internazionali, fra i quali Agrimontana, Bombonette, Molino Merano, Calybra e Archimede.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Tutte le informazioni sull’evento sono sul sito www.goloasi.it e sulla pagina Facebook Divina Colomba.

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

 

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

 

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

 

 

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

 

 

Elenco finalisti

 

Categoria “Miglior Colomba Tradizionale”

– Annibale Memmolo – Pasticceria Memmolo (Mirabella Eclano – AV)

– Vincenzo Baiano e Gianluca Cecere – Caffè Baiano (Marano di Napoli – NA)

Francesco Borioli – Infermentum (Stallavena – VR)

– Francesco Manuele – Nuova Dolceria (Ferla – SR)

– Gianfranco Nicolini – Pasticceria Romana (Porto Recanati – MC)

– Giuseppe Mascolo – Pasticceria Mascolo (Visciano – NA)

– Lucia Lotito – Ladisa Dolci e Cioccolato (Valenzano – BA)

– Luigi Conte – Conte Pasticceria (Carinaro – CE)

– Mario Arculeo – Panificio D’Angelo (Palermo – PA)

– Michele Segreto – Panificio Pugliese (Toritto – BA)

– Nicola Covella – Covella Pasticcerie (Gioia del Colle – BA)

– Pasquale Pesce – Pasticceria Pesce 1896 (Avella – AV)

– Stefano Priolo – Casa Priolo (Bojano – CB)

– Tommaso Perrucci – Bar Roma (Cerignola – FG)

 

 

Categoria “Miglior Colomba Creativa”

– Angelo Digrottola – L’Arciere Rosso (Venosa – PZ)

– Federico Ristagno – Bar Winner (Gallico – RC)

– Francesco Borioli – Infermentum (Stallavena – VR)

– Gino Diana – Vesuvio Pasticceria (Frosinone – FR)

– Giuseppe Dipunzio – Chantilly (Lizzano – TA)

– Giuseppe Mascolo – Pasticceria Mascolo (Visciano – NA)

– Luigi Giannotti – Giannotti (Bovino – FG)

– Mattia Ricci – Fornai Ricci (Montaquila – IS)

– Patrik Zanesi – Dolce&Salato (Liscate – MI)

– Raffaele Mele – Blue Moon (San Marcellino – CE)

– Roberto Rigacci – Rigacci ’48 (Cerbaia – FI)

– Stefano Lorenzoni – Arte Dolce (Monte San Savino – AR)

– Tiziano Busuoli – Pasticceria Busuoli (Mirandola – MO)

– Vito Micoli – Dolce Passione (Locorotondo – BA)

 

 

 

 

 

 

 

Ufficio stampa:

Grazia Intini

tel. 3395877556

e-mail grint304@gmail.com