Puglia: sequestrato furgone carico di prodotti ittici congelati rubati

Gli Agenti della Polizia di Stato del Reparto Prevenzione Crimine di Pescara e del Commissariato di P.S. di San Severo, nel corso di un servizio straordinario di controllo del territorio predisposto con ordinanza del Questore di Foggia per contrastare le rapine sulla SS16, nella nottata intercettavano un furgone con targa bulgara. Gli Agenti si predisponevano per effettuare il controllo al mezzo sospetto, utilizzando i segnali visivi ed acustici, ma per tutta risposta il furgone cominciava a prendere velocità zigzagando da un lato all’altro della carreggiata.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Iniziava un inseguimento che terminava in una strada provinciale direzione Castel Nuovo della Daunia, quando i due occupanti del furgone, abbandonavano il mezzo dileguandosi tra le vigne. Dal controllo effettuato sul mezzo gli Agenti verificavano che trasportava prodotti ittici congelati e dai numeri di telaio rilevati, si risaliva al reale proprietario dello stesso. Il furgone difatti risultava essere immatricolato in Italia, rubato in provincia di Potenza a maggio 2018 e sul quale erano state apposte targhe bulgare.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ulteriori accertamenti consentivano di appurare che a Poggio Imperiale era stato perpetrato un furto di prodotti Ittici surgelati, gli stessi rinvenuti a bordo del furgone. Il furgone veniva sottoposto a sequestro penale. Sono in corso attività d’indagini per risalire all’identità dei due fuggitivi.

- Prosegue dopo la pubblicità -