Puglia: presentati questa mattina a Barletta i “Concorsi internazionali musicali”

Sono stati presentati questa mattina alla stampa e al pubblico i due eventi musicali che da anni pongono la città di Barletta all’attenzione degli appassionati di ogni continente. Si tratta della 29^ edizione del Concorso Internazionale per Giovani Musicisti “Città di Barletta” e del Concorso Internazionale di Esecuzione Pianistica “Premio Mauro Paolo Monopoli” giunto alla 22^ edizione.
Oltre al Sindaco Cosimo Cannito erano presenti l’Assessore alle Politiche culturali, Michele Ciniero, la dirigente del Settore Cultura, Santa Scommegna e i rappresentati degli sponsor. A introdurre l’incontro il Direttore Artistico, Maestro Francesco Monopoli, presidente dell’Associazione Cultura e Musica “G. Curci” che insieme al Comune di Barletta organizza gli eventi in collaborazione con la Regione Puglia e il MIBAC.

- Prosegue dopo la pubblicità -

“Il lavoro che il Maestro Monopoli svolge è un lavoro prezioso e straordinario – ha affermato il sindaco Cannitoe per questo merita la riconoscenza dell’Amministrazione comunale, perché opera per l’arte e per il prestigio della città di Barletta. Per questo motivo è importante che tali eventi, per il prestigio di cui godono sul piano internazionale, siano ancora più sentiti in città, una città, Barletta, – ha concluso il primo cittadino – che è pronta ad accogliere quanti arriveranno e mostrare loro le sue bellezze e i suoi beni artistici e storici.”

- Prosegue dopo la pubblicità -

“L’edizione di quest’anno presenta molte novità importanti – ha dichiarato il maestro Monopoli,che portano ulteriormente all’attenzione internazionale i due concorsi.
Siamo particolarmente contenti del prestigio che ormai hanno assunto i due eventi che ormai ricevono adesioni da tutto il mondo a dimostrazione del livello dei partecipanti e della qualità dell’organizzazione. Come ciliegina sulla torta annuncio che la serata finale sarà in coproduzione con l’orchestra sinfonica di Lecce e del Salento diretta dal maestro Bellardinelli”.

- Prosegue dopo la pubblicità -