Inseguito e ucciso: la fine di un migrante africano in Puglia – video

E’ stata identificata la vittima dell’omicidio di Borgo Mezzanone. E’ un bracciante agricolo del Ghana, regolare in Italia. L’uomo è stato ucciso con due colpi di pistola calibro 7.65. Prima del delitto c’era stata una rissa tra stranieri nella vicina borgata di Tressanti. Gli inquirenti hanno eseguito alcuni esami scientifici nei confronti di due cittadini marocchini e due bulgari. Lo riporta il Tgr Puglia. Video:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -