M5S vs M5S in Senato: “vogliono tagliare un milione di ulivi pugliesi, ma ci sono alternative scientifiche all’eradicazione” – l’intervento del Senatore “ribelle” Ciampolillo – video

Nella foto: il senatore Lello Ciampolillo con l’ulivo successivamente abbattuto che egli ha cercato di difendere

Il senatore “ribelle” Lello Ciampolillo (Movimento 5 Stelle) torna all’attacco contro i sostenitori del taglio degli ulivi pugliesi colpiti dal batterio della xylella. Nel corso di un intervento nel Senato della Repubblica, l’esito della commissione preposta (presieduta da rappresentanti del M5S) è definita dal senatore pugliese come “indecente“. Sulla stessa lunghezza d’onda soltanto la collega romana Sara Cunial (Anch’essa M5S).  Uno scenario insolito ed inedito che svela di fatto deputati di una maggioranza di governo contro le scelte di governo (che invece prevedono ulteriori tagli degli ulivi considerati infetti). Già nei mesi scorsi, Ciampolillo si era reso protagonista di un’originale forma di protesta finalizzata al salvataggio di un ulivo nelle campagne del brindisino, poi tagliato in una notte nonostante l’aspetto vigoroso. Una situazione molto delicata che rischia di aprire enormi fratture nel M5S o semplicemente di mostrare l’evidente presenza di soggetti per nulla concorsi alla politica scelta nei confronti del contrasto alla xylella in Puglia.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Per Ciampolillo, a causa degli ultimi provvedimenti, “Un milione di ulivi sani rischiano di essere tagliati inutilmente ed il paesaggio pugliese rischia di essere distrutto“. I secolari e monumentali ulivi “saranno sostituiti con ulivi di bassa qualità e di nessun pregio“. Per Ciampolillo si tratta così di una “follia totale” a favore soltanto dell’agricoltura intensiva. per Ciampolillo la xylella potrebbe essere combattuta anche evitando il taglio degli ulivi nostrani attraverso tecniche innovative ed alternative all’eradicazione. Nel corso del suo intervento, svoltosi lo scorso febbraio, Ciampolillo ha citato molteplici professionisti del settore. Il video:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

La notizia è stata segnalata alla nostra redazione (a tal proposito, ricordiamo ancora una volta che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com)

- Prosegue dopo la pubblicità -