Puglia: trova gettato “gratta e vinci” vincente da 100.000 euro, regalo di Pasqua per un pescatore nel barese

L’abitudine di rovistare nei cestini della carta per controllare i ‘gratta e vinci’ buttati dagli altri giocatori, ha portato fortuna a un pescatore nel barese:

- Prosegue dopo la pubblicità -

“Pasqua Fortunata” per un ex pescatore di 50 anni di Mola di Bari che ha infatti trovato nella spazzatura di un bar di una stazione di servizio un biglietto della lotteria istantanea. Nel controllare il biglietto, l’uomo ha scoperto che lo stesso risultava soggetto ad una vincita di 100mila euro.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Come riporta l’edizione online de La Gazzetta del Mezzogiorno, infatti, il biglietto vincente potrebbe essere stato gettato da un giocatore che non avrebbe grattato bene su tutti i numeri. Secondo quanto riferito dal quotidiano, l’ex pescatore, ora senza lavoro e con la ‘passione’ per i gratta e vinci, avrebbe l’abitudine di controllare i tagliandi grattati e lasciati sui tavolini dei bar o nei cestini. L’uomo avrebbe così già ottenuto in passato biglietti vincenti da 20 euro, mentre nell’ultimo caso è risultato particolarmente fortunato.

- Prosegue dopo la pubblicità -

La notizia è stata segnalata alla nostra redazione (a tal proposito, ricordiamo ancora una volta che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com).

- Prosegue dopo la pubblicità -