Casamassima: i carabinieri sorprendono due giovani mentre tentano di asportare un furgone.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Uno arrestato, l’altro in fuga ancora ricercato. Da tempo i Carabinieri della Stazione di Casamassima, sono impegnati nell’intensificazione dei servizi di controllo del territorio, nell’ambito del dispositivo di prevenzione, pianificato dal Comando Provinciale di Bari, per il contrasto ai reati contro il patrimonio ed i risultati non si sono fatti attendere.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Nelle prime ore di ieri i militari hanno assicurato alla giustizia il 28enne barese G.G., il quale, insieme ad un complice, è stato sorpreso mentre cercava di  asportare un furgone parcheggiato nella pubblica via.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Furto non andato a buon fine grazie alla segnalazione di un cittadino giunta al 112 della Centrale Operativa di Gioia del Colle, la quale ha subito inviato sul posto una pattuglia della locale Stazione CC ed in supporto anche un’altra della Stazione di Sammichele di Bari, che già gravitava nella zona. I militari di entrambe le pattuglie, giunti sul posto sorprendevano due ragazzi che armeggiavano vicino ad un furgone parcheggiato, riuscendo a bloccarne uno, mentre il complice si dava alla fuga a piedi nelle campagne circostanti.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Dalla perquisizione eseguita nei confronti del 28enne e sull’autovettura con la quale i due erano giunti sul posto, risultata intestata ad una società di noleggio, i militari rinvenivano e sottoponevano a sequestro  arnesi atti allo scasso, 2 parrucche e 2 scaldacollo.

Per il 28enne è scattato l’arresto in flagranza di reato per il tentato furto aggravato in concorso e, su disposizione della competente A.G., è stato sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa di giudizio.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Sono ancora in corso indagini per la ricerca dell’altro malvivente.