In Puglia è possibile riconoscere tumori, alzheimer e parkinson con un soffio: a Bari il primo centro pubblico d’Europa – il video

“Nasce presso l’IRCCS Giovanni Paolo II di Bari il primo centro pubblico d’Europa per la diagnosi di tumore attraverso la Breath Analysis, attraverso l’intesa tra lo stesso IRCCS, l’Università di Bari e AReSS Puglia. Già partiti due sperimentazioni cliniche per mesotelioma e per tumore del colon-retto” – lo ricorda con un video diffuso sul web il direttore dell’Agenzia Regionale strategica per la Salute ed il Sociale della Regione Puglia, Giovanni Gorgoni.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Individuare il tumore al colon retto con una diagnosi precoce e completamente non invasiva, grazie a un sistema diagnostico “smart”, a zero impatto sul paziente e di massima affidabilità con l’obiettivo aggiunto di abbattere i costi per la sanità pubblica: questa la scommessa fatta da enti di ricerca pubblici ed aziende private pugliesi, riuniti nel cluster Inside the Breath. Già lo scorso mercoledì 27 marzo 2019, i dettagli della tecnica sono stati illustrati nel corso del convegno dal titolo “Diagnosi precoce dei tumori? In un soffio” con Gianluigi De Gennaro (Dipartimento di Biologia, Università degli Studi di Bari) che già nel 2018 dichiarava:

- Prosegue dopo la pubblicità -

“Attraverso l’analisi dell’espirato è possibile recuperare informazioni sugli elementi presenti, come i metaboliti gassosi. Siamo abituati a leggere metaboliti all’interno di altri liquidi biologici. Mentre la novità della breathomica è che ora possiamo effettuare analisi approfondite anche al livello degli alveoli polmonari. L’anno scorso vi avevo parlato di due studi condotti separatamente, rispettivamente nel 2010 e nel 2013, sul mesotelioma e sul tumore al colon retto. Due studi che hanno dato grande specificità alla misura e che hanno consentito di lavorare non solo sulla metodologia, ma anche sulla strumentazione”. (Fonte: www.insidebreath.com). Il video del servizio del TgNorba diffuso su YouTube da Gorgoni:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

La notizia è stata segnalata alla nostra redazione (a tal proposito, ricordiamo ancora una volta che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com).