Puglia: litigano per lo smaltimento dei rifiuti e spunta un grosso coltello. Denunciato un nigeriano 27enne per minacce aggravate

I poliziotti del Commissariato di P.S. di Galatina sono intervenuti presso il centro “SPRAR” in via Trieste per un’aggressione ai danni di un cittadino di nazionalità malese ad opera di un cittadino di nazionalità nigeriana, entrambi ospiti della predetta struttura.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Sul posto, gli agenti, hanno avuto appurato che il cittadino nigeriano, anni 27, aveva avuto una discussione, con il cittadino malese, scaturita per futili motivi dovuti al cattivo smaltimento dell’immondizia, e che quest’ultimo era stato minacciato dal cittadino nigeriano con un grosso coltello da cucina.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Solo l’immediato intervento di un terzo ospite, originario del Sierra Leone, era riuscito a bloccare e a disarmare il 27enne, evitando, così, che la situazione tra i due degenerasse ulteriormente. Gli agenti, hanno recuperato e sequestrato il coltello usato dall’uomo, lungo circa 32 cm con lama in acciaio di circa 19 cm.

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

- Prosegue dopo la pubblicità -