Panico in Puglia e scuole evacuate per potente scossa di terremoto da Foggia a Bari, popolazione per strada. Epicentro Barletta-Andria-Trani

Panico tra la popolazione e scuole evacuate a causa di una potente scossa di terremoto manifestatasi tra Foggia e Bari:

- Prosegue dopo la pubblicità -

i palazzi hanno tremato – stando ad una prima stima, la scossa sarebbe stata comprensiva tra i 3.7 e 4.2. A Barletta ordinanza sindacale di chiusura di tutte le scuole, di ogni ordine è grado è stata emanata dopo la scossa di  terremoto che si è avvertita questa mattina, poco dopo le 10 a Barletta. Il sindaco, Cosimo Cannito, ha disposto l’insediamento del Coc, il  Centro operativo comunale di Protezione civile, che è operativo nella sala giunta di palazzo di città. Tutti i vigili urbani sono sul territorio come pure i tecnici comunali che eseguiranno i controlli sui luoghi pubblici e nelle scuole.

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

In attesa che le verifiche siano compiute è fatto divieto di rientrare nelle scuole, fino a nuova comunicazione, né sarà possibile, prima di allora, raccogliere zaini, borse e quant’altro lasciato dagli studenti. Al momento non vi sono segnalazioni di danni in città, ma le verifiche sono in corso. Si invitano i cittadini a collaborare e mantenere la calma. I pasti della mensa scolastica che erano già pronti per essere somministrati saranno donati alla Caritas cittadina. L’epicentro sarebbe localizzato nella seguente zona della Puglia:

- Prosegue dopo la pubblicità -

il sisma è partito dal territorio della Madonna dello Sterpeto (Barletta) nella Provincia di Barletta – Andria – Trani. Dalla “Puglia Imperiale” il terremoto si è quindi fatto prepotentemente sentire anche alle estremità dell’area interessata, ovvero nel foggiano e nel barese. Al momento non si conoscono potenziali stime dei danni, tuttavia, non poche persone sarebbero fuggite dagli edifici nel panico generale. A Trani la chiesa di San Domenico presenta degli evidenti crolli:

- Prosegue dopo la pubblicità -

La scheda tecnica diffusa dall’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia):

- Prosegue dopo la pubblicità -

La notizia è stata segnalata alla nostra redazione (a tal proposito, ricordiamo ancora una volta che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com).