A Corato ballottaggio tra Fratelli d’Italia e UDC, niente da fare per PD e M5S

Nel comune di Corato ci sarà il ballottaggio tra centrodestra fittiano-meloniano e centro, PD e M5S restano invece a bocca asciutta:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Al primo turno, con il 17,29% delle preferenze, la coalizione a sostegno del candidato Pasquale d’Introno formata da sole tre liste e composta da Fratelli d’Italia-Direzione Italia e IDEA-Identità e Azione, Popolo e Libertà ha superato di poco quella a sostegno di Claudio Amorese, composta invece da UDC ed altre tre liste a sostegno, che attualmente collezionano in totale lo 16,93% delle preferenze. Si apre così uno scenario inedito ed in controtendenza con altre realtà territoriali e nazionali:

- Prosegue dopo la pubblicità -

in questo scenario, infatti, il PD e le liste di centrosinistra coalizzate restano ferme al 15,82% mentre il M5S è fermo 7,18%, superato da altre due coalizioni di liste civiche minoritarie a sostegno di altri candidati sindaco. In totale, nel comune di Corato risultavano ben 9 i candidati all’amministrazione cittadina.

- Prosegue dopo la pubblicità -