Roberto Giacobbo shock: “le saline di Margherita di Savoia diventano francesi, questo non ve lo so spiegare” – video

Il popolare conduttore televisivo, protagonista del programma “Freedom” in onda su Rete4 (Mediaset) ha sollevato la spinosa questione del futuro legale delle saline di Margherita di Savoia:

- Prosegue dopo la pubblicità -

nel corso dello splendido documentario andato in onda lo scorso 29 maggio 2019 – accompagnato anche da emozionanti immagini aeree – e disponibile anche online sul sito Mediaset, infatti, Giacobbo ha dedicato una parte del programma al comune di Margherita di Savoia, focalizzandosi sulle saline. Ad un certo punto, Giacobbo ha parlato del futuro dell’azienda che gestisce le saline piu’ grandi d’Europa, facendo così riferimento al potenziale futuro della stessa che finirebbe in mani di una multinazionale francese. Come riportammo già in passato, infatti:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Tutto parte da un debito non saldato giacente da MPS, la Banca di Siena salvata dal Governo Renzi dal disastro economico con i soldi di tutti gli italiani (ndr: per salvare i risparmi dei Toscani …  ed altri). Il credito è stato acquistato da una società francese. Ma non una società qualsiasi: guarda caso si tratta della soc. Salins spa di Parigi con stabilimenti di sale in 4-5 paesi al mondo, leader mondiale della produzione di sale. Lo Stato italiano perderà così il monopolio della produzione del sale. Il link alla puntata di mercoledì 29 maggio 2019:

- Prosegue dopo la pubblicità -

https://www.mediasetplay.mediaset.it/video/freedomoltreilconfine/puntata-del-29-maggio_F309377001001001

- Prosegue dopo la pubblicità -

La notizia è stata segnalata alla nostra redazione (a tal proposito, ricordiamo ancora una volta che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com.

 

- Prosegue dopo la pubblicità -