CANUSIUM ROMANA: a spasso tra le VESTIGIA IMPERIALI – Canosa 8 e 9 giugno 2019

- Prosegue dopo la pubblicità -

Sabato 8 e domenica 9 Giugno, nuovo appuntamento con “Primavera in archeologia 2019” a Canosa di Puglia (BT). Il tour è organizzato dalla Fondazione Archeologica Canosina e dalla Tango Renato-servizi per l’archeologia e il turismo con il patrocinio del Comune di Canosa di Puglia.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Con il percorso si ripercorreranno i fasti della potente Canusium, dal I sec. a.C. fino al II sec. d.C., focalizzando l’attenzione sull’ultimo periodo, in cui divenendo colonia romana la città sviluppa un’intensa attività commerciale ed edilizia grazie all’operato del patronus Erode Attico, fiduciario dell’imperatore Antonino Pio, la cui figura nasconde misteriosi particolari, che saranno svelati durante la visita.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Partendo dalle Terme Lomuscio, impianto termale privato costituito da una serie di ambienti absidati, realizzati in opus vittatum, un praefurnium e una latrina circolare, al cui interno sono presenti canali per la raccolta dei liquami, si proseguirà con il Tempio di Giove Toro, il quale era composto da dieci colonne sui lati lunghi e sei sulla fronte e sul retro, al quale si accedeva attraverso un ampia scalinata. Dall’età antonina si effettuerà un salto indietro nel tempo, all’età augustea, visitando la Domus romana di Colle Montescupolo, della quale sono ancora identificabile svariati ambienti, con affreschi parietali e mosaici pavimentali. Si concluderà il tour con la mostra “La città di pietra e di marmo” presso il Museo civico di Palazzo Iliceto, in cui si ripercorreranno tutte le fasi dell’età romana attraverso i molteplici reperti rinvenuti nel territorio canosino.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il raduno, per la passeggiata archeologica è sabato alle ore 19.00 e domenica alle ore 10.00 presso il Museo archeologico Nazionale, in via Kennedy 18.

Per info e prenotazioni si rimanda alla seguente utenza telefonica: 3338856300 (è disponibile il servizio di messaggistica istantanea WhatsApp) ed alla pagina Facebook della Fondazione Archeologica Canosina. A fine percorso sarà possibile degustare le tipicità culinarie canosine presso i ristoranti aderenti all’iniziativa.

- Prosegue dopo la pubblicità -