Puglia: picchiata violentemente dai proprietari perchè in ritardo con i pagamenti dell’affitto

Una donna di 35 anni, di origine marocchina, è stata picchiata violentemente dai proprietari dell’abitazione nella quale vive. La donna, in ritardo con il pagamento dell’affitto, era in casa da sola con il figlio minorenne, quando si è vista arrivare i proprietari, un 56enne e una 53enne, che sono entrati senza autorizzazione in  casa e hanno cominciato a inveire contro la donna minacciandola di buttarla fuori, poi hanno iniziato a sfasciare tutto  picchiando in modo violento al volto la 35enne.

- Prosegue dopo la pubblicità -

E’ accaduto nei giorni scorsi a Latiano,  piccolo paese in provincia di Brindisi. I proprietari sono stati denunciati dai Carabinieri per violazione di domicilio, esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza sulle persone e ingiuria. La vittima ha dovuto ricorrere alle cure mediche presso l’Ospedale ‘Perrino’ di Brindisi, dove le hanno  riscontrato un trauma facciale con edema.

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -