Puglia: Emiliano indagato per l’incarico a Spina. L’accusa: “abuso d’ufficio”

Il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano (centrosinistra) è indagato nell’ambito di una nomina da lui firmata il 28 luglio 2017:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Stando a quanto riportato da fonti giornalistiche, infatti, Emiliano sarebbe indagato per l’incarico conferito a Francesco Spina (ex Sindaco di Bisceglie) per InnovaPuglia, l’agenzia regionale che gestisce gli appalti centralizzati della Regione. Secondo l’ipotesi degli inquirenti:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Spina non avrebbe potuto essere nominato nel cda dell’agenzia regionale in quanto era stato dichiarato decaduto dalla carica di Sindaco di Bisceglie in base a quanto previsto dalla legge Severino è quindi non avrebbe potuto ricevere alcuna nomina pubblica per due anni. Emiliano risultava già indagato per un’altra inchiesta che si riferisce a presunti illeciti che – stando all’accusa – sarebbero avvenuti nella primavera del 2017, in piena campagna elettorale del PD.

- Prosegue dopo la pubblicità -