Foggia: insediamento del nuovo Questore dott. Paolo SIRNA

Il Dirigente Superiore della Polizia di Stato, dott. Paolo SIRNA, originario di Capo d’Orlando dal 10 giugno 2019 ha assunto l’incarico di Questore della Provincia di Foggia. Sposato, con due figlie, è nella Polizia di Stato dal 1988. Nella Questura di Agrigento ha svolto l’incarico di vicario del Questore della città dei Templi per poi trasferirsi a Perugia e ricoprire lo stesso ruolo. E’ Primo Dirigente della Polizia di Stato dal 2006.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ha ricoperto l’incarico di Capo della Squadra Mobile di Messina ed ha diretto i Commissariati di P.S. di Sant’Agata di  Militello e Barcellona Pozzo di Gotto. Nella lunga stagione delle faide mafiose sui NEBRODI, ha collaborato per l’operazione Mare Nostrum che sfociò nell’esecuzione di oltre 500 provvedimenti, tra arresti e denunce, contro i capimafia ed i gregari dei clan di Barcellona e Tortorici ed è stato tra i principali esponenti nella lotta al racket delle estorsioni a Capo d’Orlando con la ribellione dei commercianti e la nascita dell’A.C.I.O. (Associazione di commercianti ed imprenditori orlandini – aderenti alla F.A.I., federazione delle associazioni antiracket e antiusura italiane ). Tra gli incarichi ricoperti anche quelli di dirigente della Sezione omicidi presso la Squadra Mobile di Reggio Calabria.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Oltre alle importanti indagini di contrasto alla criminalità mafiosa calabrese e siciliana, il Dirigente Superiore della Polizia di Stato Paolo SIRNA ha partecipato alla gestione di Grandi Eventi di Ordine Pubblico tra cui il G8 del 2009 a L’Aquila e la visita di Papa Francesco a Lampedusa nell’estate del 2013. Dal 7 settembre 2015 ha ricoperto l’incarico di Questore di Matera sino all’agosto 2018 allorquando ha assunto la dirigenza del Compartimento Polfer di Bari.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Nella giornata di ieri, 12 giugno, il dott. Paolo SIRNA ha incontrato i referenti della stampa locale per un indirizzo e di saluto. Nel presentarsi, il Sig. Questore ha rimarcato la necessità di dare seguito alle progettualità operative condivise con il Sig.ri Prefetti della Province di Foggia e della B.A.T., ponendo massima attenzione ai temi del contrasto alla criminalità, continuando il percorso  di legittimazione della presenza dello Stato e di affrancamento dalla delinquenza tutta – organizzata e comune – con  il concorso di tutte le forze di polizia, in stretta sinergia con l’autorità giudiziaria sia di Foggia che di Bari.

- Prosegue dopo la pubblicità -

L’azione sinergica sarà ulteriormente orientata sulle  tante altre  emergenze del territorio come la piaga del caporalato ai ghetti che ‘esplodono’ con l’arrivo dell’estate; all’azione di prossimità verso le fasce deboli della popolazione, massimizzando le azioni di prevenzione e contrasto alla violenza di genere, alle truffe agli anziani alla rinnovata attenzione verso i minori e gli ambiti aggregativi da quelli condivisi.

 

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

 

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

 

 

- Prosegue dopo la pubblicità -