In Puglia migranti trasportati come animali “portelloni bloccati in caso di incidente”

l trentottenne della Guinea Bissau è stato sorpreso nelle campagne di Lucera alla guida di un furgoncino, a bordo del quale viaggiavano anche altri otto connazionali. Il veicolo, con targhe bulgare, è risultato sprovvisto dell’assicurazione e della revisione periodica. All’interno, alcune panche di legno erano utilizzate al posto dei sedili.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il portellone laterale, inoltre, era stato saldato al resto della carrozzeria, impedendo così una via di fuga in caso di incidente. Grazie alle dichiarazioni dei passeggeri, i Carabinieri sono riusciti a ricostruire la condotta illecita del ‘caporale’. L’uomo è stato denunciato dai carabinieri di Foggia per caporalato. Sono in corso ulteriori accertamenti per individuare con certezza i fondi agricoli dove venivano impiegati i braccianti e i relativi proprietari dei terreni. Il furgone è stato sequestrato.

- Prosegue dopo la pubblicità -

La notizia è stata segnalata alla nostra redazione (a tal proposito, ricordiamo ancora una volta che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com).

- Prosegue dopo la pubblicità -