Bari – incendi tra la SP 156 e la SP 54, Lama Balice salvata dai volontari delle Guardie Ambientali d’Italia

Ancora incendi nella giornata di sabato 29 Giugno e domenica 30 giugno 2019:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Lo scorso 29 giugno erano Sono le ore 19.00 quando i volontari delle Guardie Ambientali (Guardie Ambientali d’Italia) durante l’orario di servizio presso Lama Balice scorgono del fumo proveniente dalla strada provinciale 156. Una volta raggiunto il luogo, alle spalle di una cava vicino la SP 156, con un autobotte da 3000 litri, la pattuglia si imbatte in circa 30 metri di sterpaglia secca che aveva preso fuoco, probabilmente a causa delle elevate temperature di questi giorni. L’intervento -come informano i volontari- è durato circa due ore. Sono le ore 21.30 quando le guardie raggiungono Via dei Fiordalisi nei pressi della strada provinciale 54, dove un altro incendio di grave entità- come si evince dai rilievi fotografici- si era propagato sul ciglio della strada esponendo così ad un grande rischio chiunque transitasse su quel tratto di strada. L’operazione è durata un’ora. Come se non bastasse, il giorno seguente ulteriori incendi nel barese hanno nuovamente impegnato i volontari:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Un pomeriggio di fuoco, quello di domenica 30 Giugno. Sono le 16.30 quando la squadra delle Guardie Ambientali d’Italia raggiunge la strada provinciale 156, nei pressi di Bitonto e si imbatte in circa 60 metri di cespugli e sterpaglia-come si evince dai rilievi fotografici- che avevano preso fuoco, probabilmente a causa delle elevate temperature di questi giorni. L’operazione da parte dei volontari è durata circa un’ora ed è stata tempestiva riuscendo così ad evitare il coinvolgimento della parte terminale di Lama Balice e dei terreni a coltivazione di mandorle e uliveti adiacenti all’area in fiamme.

Ricordiamo che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com.

- Prosegue dopo la pubblicità -