Puglia: qualcuno sta incendiano i nostri ulivi millenari nell’indifferenza di tutti. Chi ha interesse a distruggere la nostra economia e la nostra Storia?

Non bastava la xylella, adesso a danneggiare gravemente (e ad uccidere) i nostri ulivi millenari sono anche misteriosi incendi notturni che dovrebbero far riflettere:

- Prosegue dopo la pubblicità -

si parla di incendi di origine dolosa avvistati nelle campagne di Presicce (Lecce). In questo territorio, già martoriato dal batterio della xylella fastidiosa, si contano decine di alberi bruciati da mano ignota:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Una domanda sorge spontanea, in un contesto dove in troppi casi vi è l’interesse ad importare olio dall’estero (pensiamo a paesi come la Spagna e la Tunisia) e dove la vendita dell’extravergine pugliese rappresentava l’ultima vera colonna portante dell’economia locale pugliese, chi avrebbe interesse a distruggere i nostri ulivi? Prima di puntare il dito contro la Mafia locale oppure contro l’ennesima multinazionale criminale senza scrupoli o semplicemente contro qualche piromane idiota, auspichiamo in un celere esito delle indagini da parte degli organi competenti al fine da contrastare questo grave fenomeno che danneggia l’intera regione.

- Prosegue dopo la pubblicità -

La notizia è stata segnalata alla nostra redazione (a tal proposito, ricordiamo ancora una volta che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com).

- Prosegue dopo la pubblicità -