Puglia: controllo straordinario nel tarantino. 1 arresto, 5 denunce a piede libero e 3 esercizi commerciali sanzionati

- Prosegue dopo la pubblicità -

1 arresto, 5 denunce a piede libero e 4 persone segnalate quali assuntori di sostanze stupefacenti, sono il risultato di un servizio di controllo straordinario del territorio disposto dalla Compagnia Carabinieri di Martina Franca (Ta) finalizzato alla prevenzione e repressione di reati in genere. Al dispositivo hanno preso parte oltre che le pattuglie delle Stazioni di Martina Franca, San Giorgio Jonico (Ta), Grottaglie (Ta) e Montemesola (Ta), anche pattuglie della Sezione Operativa e della Sezione Radiomobile della Compagnia.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Nel corso di tale attività, in esecuzione di ordine di carcerazione è stato tratto in arresto e tradotto presso la Casa Circondariale di Taranto, un 22enne di Martina Franca, già sottoposto agli arresti domiciliari in quanto, a seguito delle reiterate violazioni alle prescrizioni imposte dalla misura alla quale era sottoposto, l’A.G. disponeva la sostituzione degli arresti domiciliari con quella del regime carcerario.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Nel medesimo contesto operativo sono state denunciate in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria tarantina 5 persone ritenute responsabili di diversi reati, e più specificatamente: 1 per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, poiché a seguito di perquisizione personale e veicolare veniva trovata in possesso di 8 dosi contenenti complessivamente grammi 3 di sostanza stupefacente del tipo “cocaina” e la somma contante di 65,00 euro, anche questa sequestrata in quanto ritenuto il provento dell’illecita attività di spaccio sino a quel momento posta in essere; 3 per violazione delle prescrizioni derivanti dalle rispettive misure a cui erano sottoposti, rispettivamente della libertà vigilata, della Sorveglianza Speciale di P.S. e degli arresti domiciliari; 1 per furto di energia elettrica, a seguito di richiesta di intervento avanzata a personale Enel che ha constatato la manomissione del contatore pertinente all’attività commerciale dallo stesso gestita.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Inoltre sono stati segnalati alla Prefettura di Taranto 4 soggetti poiché trovati in possesso complessivamente di gr.11 di hashish e gr.1,5 di marijuana; tutta la sostanza stupefacente sequestrata sarà analizzata dai militari del L.A.S.S. del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto.

Infine 3 sono stati gli esercizi commerciali controllati, unitamente ai militari del N.A.S. di Taranto, e più specificatamente un panificio e due bar ubicati nel centro di Martina Franca, i cui titolari sono stati sanzionati amministrativamente, per un totale di euro 4.000,00 circa, per aver omesso di indicare nell’elenco degli ingredienti del menù la sostanza o il prodotto allergenico, nonché per aver posto in vendita prodotti alimentari privi delle indicazioni obbligatorie indirizzate ai consumatori.

- Prosegue dopo la pubblicità -