Torna nella BAT l’importante concorso culinario “Eraclio d’Oro”: ecco come partecipare

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il gioco di squadra è una emozione indimenticabile, e in cucina il team conta ancora di più che nel calcio. Possibile? Sì, perché ai fornelli si condivide nello spazio – ben più limitato di un campo di gioco – conoscenza e garbo, tecnica di cucina e conoscenza degli ingredienti. Confermato, questo inverno, in veste di “allenatore” il presidente uscente Maestro di Cucina Michele Erriquez ecco che l’Associazione Cuochi e Pasticcieri (ACP) BAT sta scaldando i muscoli per la nuova e appassionante gara del Trofeo ERACLIO D’ORO.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Di già? “Ebbene sì, perché l’innalzamento del livello tecnico costringe tutti – organizzatori e sfidanti – a mettersi in moto da ora in vista del grande evento del 22 ottobre”, ha detto oggi in conferenza stampa il presidente Erriquez. “Siamo convinti che la cultura enogastronomica rappresenti un elemento fondamentale per la destagionalizzazione del turismo a Barletta e in tutta la BAT – ha fatto notare l’Assessore comunale alla Cultura Michele Ciniero – anche per la ricchezza dei prodotti di questo territorio rispetto al resto della Puglia”.  Tante le novità per la VII edizione del concorso culinario ERACLIO D’ORO che, anche quest’anno, inviterà a competere: 

- Prosegue dopo la pubblicità -

– In Cucina, con coordinatore Michele Erriquez – In Pasticceria, con coordinatore Raffaele Sforza – Nel Cake Design, con coordinatrice Tiziana Profeta Sono tre maestrie artistiche diverse, che poi confluiscono tutte nella stessa direzione: il piacere di stare insieme a tavola! 

- Prosegue dopo la pubblicità -

LE NOVITA’ Si conferma l’attenzione verso sua maestà il vino, per il quale verrà dato un punteggio aggiuntivo a chi avrà saputo abbinarlo al meglio con la ricetta. Non ci sarà più il vincolo (del 2018) dell’abbinamento solo con i vini della BAT, bensì sarà una libera scelta del partecipante.  Yes, we do! Altro punto aggiuntivo avranno i partecipanti che, dopo aver consegnato la ricetta anche in inglese, proveranno a spiegarla appunto in inglese. “C’è una richiesta in continuo aumento di cucina e cuochi pugliesi, da tutto il mondo. Ben vengano queste iniziative che ci preparano al futuro, anzi all’oggi visto che l’inglese è ormai indispensabile, sia in cucina che in sala”, ha evidenziato Salvatore Turturo, nella sua doppia veste di vice presidente FIC (Federazione Italiana Cuochi) per il Sud Italia e presidente Unione Regionale Cuochi Puglia. Tutto ciò è perfettamente in linea con l’impegno continuo di formazione della F.I.C. 

“Ragazzi Speciali” – Altra novità per le scuole alberghiere, la partecipazione sarà aperta sia agli allievi normo dotati che agli alunni con “Programmazione Differenziata” per la Sezione Cucina, affiancati da un insegnante tecnico pratico e dal docente di sostegno. 

- Prosegue dopo la pubblicità -

I TEMI DEL 2019 – Cucina: patata pugliese, spezie e innovazione facendo attenzione a NON utilizzare la patata viola o dolce poiché saranno ammesse ricette con PATATE DI PUGLIA come per esempio: patata di Zapponeta, San Ferdinando, Polignano, Sieglinde di Lecce. ATTENZIONE, perché NON saranno ammessi rosmarino o erbe aromatiche mediterranee poiché la tematica è sulle spezie come zenzero, noce moscata, etc. 

E per i dolci? Gli ortaggi in pasticceria perché dal sedano caramellato fino al dolce di barbabietola, c’è un mondo da scoprire e tanti ortaggi autunnali e invernali da poter utilizzare per innovare con gusto.  Il cake design si esprimerà su: Cuochi e pasticcieri famosi e le loro creazioni famose con un impegno prima di tutto di ricerca e documentazione, e poi altamente creativo per una competizione decisamente appassionante. 

- Prosegue dopo la pubblicità -

CHI PUO’ PARTECIPARE E COME PARTECIPARE – Confermato il doppio canale e cioè per i professionisti (over 25) iscritti alla F.I.C., e poi altra competizione (con gli stessi temi) per gli under 25 ed allievi degli istituti alberghieri. Per i regolamenti ed il modulo di iscrizione cliccare su: https://eracliodoro.acpbat.it oppure su https://www.facebook.com/eracliodoroconcorso/ Insomma, ci sono quasi quattro mesi di tempo e …che per l’ERACLIO D’ORO 2019 nuovamente VINCA IL MIGLIORE!