Bari: decine di africani occupano la Basilica di San Nicola “vogliamo diritti al lavoro e medico di base e il Governo non ci risponde” – i video diffusi sul web

Decine di cittadini di origini africane hanno occupato simbolicamente la Basilica di San Nicola di Bari in segno di protesta pacifica contro lo sfruttamento nei campi agricoli pugliesi:

- Prosegue dopo la pubblicità -

A capeggiare la protesta c’è Abo Soumahoro, dirigente Usb che da mesi è alla testa delle manifestazioni dei lavoratori immigrati in tutta Italia. Stando a quanto riportato dalle dichiarazioni a mezzo stampa, la locale organizzazione religiosa si starebbe occupando del caso per riferire della delicata questione agli enti istituzionali. I braccianti hanno chiesto anche di incontrare il presidente della Regione, Michele Emiliano, che in questi giorni è in Israele. Molti dei migranti lavoratori sarebbero provenienti dalle campagne di Foggia, li dove è anche presente il noto villaggio di Borgo Mezzanone. I manifestanti richiedono l’iscrizione all’anagrafe per poter “uscire dall’invisibilità” e usufruire anche di un medico di base. “Governo non pervenuto” – fa sapere il portavoce del sindacato. Condividiamo qui sotto video diffuso da Trmh24:

- Prosegue dopo la pubblicità -


Condividiamo qui sotto un altro video, in quest’ultimo caso direttamente pubblicato dalla Pagina Facebook USB Puglia:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ricordiamo che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com.

 

- Prosegue dopo la pubblicità -