Sbarcati nella notte sulle coste pugliesi un’ottantina di migranti tra cui 20 bambini

Due distinti sbarchi di migranti si sono verificati nella notte e nella prima mattinata sulle coste pugliesi.

- Prosegue dopo la pubblicità -

La Croce Rossa ha immediatamente provveduto a rifocillare i 57 migranti pachistani, tra cui 12 minori, che sono sbarcati in località Lido Pizzo a Gallipoli dopo una settimana di navigazione. L’altro sbarco è avvenuto a Porto Miggiano a Santa Cesarea Terme, dove sono stati fatti sbarcare 6 donne, 7 uomini e 8 bambini, tra iracheni e curdi arrivati sulle coste pugliesi con una barca a vela che è stata posta sotto sequestro dalla Guardia di Finanza.

- Prosegue dopo la pubblicità -

I due scafisti sono stati fermati dalle Forze dell’ordine. Intanto a  Vitigliano, frazione di Santa Cesarea Terme, sono stati rintracciati altri 7 iracheni che erano sbarcati dalla barca a vela sequestrata.

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

- Prosegue dopo la pubblicità -