Barletta: in funzione il nuovo ascensore nella stazione FS, il sindaco Cannito: “invito al rispetto dell’importanza che questo ascensore avrà per tante persone”

E’ in funzione dalle ore 12 l’ascensore sul secondo marciapiede della stazione di Barletta. Sarà aperto al pubblico tutti i giorni, dalle 6.00 alle 22.00. Sul posto, per l’ultimo controllo, erano presenti tecnici e ingeneri di RFI e il sindaco di Barletta, Cosimo Cannito.

- Prosegue dopo la pubblicità -

L’ascensore entrato oggi in funzione rientra in un piano di investimenti di circa 2.000.000 di euro che Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) ha destinato all’abbattimento delle barriere architettoniche nella stazione di Barletta e che si concluderà – è stato riferito dai rappresentanti di RFI – nel primo semestre del 2020 con la realizzazione di un ascensore sul primo marciapiede, attiguo alla scalinata che porta ai binari.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il completamento degli interventi con la realizzazione dell’altro ascensore – ha detto il sindaco, Cosimo Cannito – renderà la stazione ferroviaria completamente libera da barriere architettoniche e funzionale e fruibile per tutti. Rinnovo il mio invito ad avere rispetto dell’importanza che questo ascensore avrà per tante persone, si tratta di un’opera che ha una pubblica utilità e mi auguro che a nessuno, come ho già più volte detto, venga in mente di danneggiarla o vandalizzarla, anche perché incorrerebbe certamente nelle dovute conseguenze essendo l’area video sorvegliata”.

- Prosegue dopo la pubblicità -

L’ascensore, oltre a essere controllato da un sistema di telecamere è anche telegestito dalla sala controllo di RFI di Bari. Esso rappresenta l’epilogo di una prima fase di interventi che, già dal 2018, hanno consentito la realizzazione di marciapiedi alti 55 cm – lo standard previsto a livello europeo per i servizi ferroviari metropolitani – per facilitare l’accesso ai treni; percorsi tattili per ipovedenti e una nuova illuminazione a led. Inoltre, la stazione di Barletta rientra nel circuito nazionale Rete Blu che offre gratuitamente assistenza in stazione e accompagnamento al treno alle persone a ridotta mobilità. Per prenotare il servizio si può inviare una email, telefonare al numero verde gratuito 800.90.60.60 (raggiungibile da telefono fisso) o al numero nazionale a tariffazione ordinaria 02.32.32.32 (raggiungibile da telefono fisso e mobile), oppure utilizzare l’applicazione web Sala Blu on line e la nuova APP Sala Blu +.

- Prosegue dopo la pubblicità -