Incendio azienda cementi in Salento, Sindaci chiedono dati certi su polveri emesse nel territorio

Ancora preoccupazione per l’incendio avvenuto a Galatina che ha causato l’emissioni di polveri nel territorio:

- Prosegue dopo la pubblicità -

come riportato attraverso un primo articolo che menzionava le informazioni diffuse da alcune testate giornalistiche telematiche, infatti, a bruciare è stata parte della struttura di un’azienda industriale specializzata nella produzione di di cementi e leganti idraulici . Adesso, come riporta il Tgr Puglia attraverso un servizio giornalistico che condividiamo qui sotto, i sindaci salentini richiedono subito dati certi provenienti dall’Arpa Puglia. I cittadini hanno il diritto di conoscere l’attuale situazione ambientale del territorio. Tra i comuni interessati, quelli di Galatina, Soleto, Cutrofiano e Corigliano d’Otranto. La notizia è stata segnalata alla nostra redazione (a tal proposito, ricordiamo ancora una volta che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp della Provincia di Lecce per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com). Il video diffuso dal Tgr Puglia:

- Prosegue dopo la pubblicità -

CLICCA QUI PER VISUALIZZARE IL VIDEO DIFFUSO DAL TGR PUGLIA

- Prosegue dopo la pubblicità -