Gasdotto multinazionale in Puglia: accuse di inquinamento, salgono a 19 gli indagati

È di oggi la notizia che 19 persone sono state aggiunte al registro degli indagati dalla procura di Lecce, per (a vario titolo) violazione dei vincoli paesaggistici, abusi edilizi, inquinamento di falda, violazione della V.I.A. riferita al Tap:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Chiuse le indagini della Procura di Lecce sulla costruzione del tratto terminale del gasdotto Tap nel territorio comunale di Melendugno. Stando a quanto riferito dagli organi di informazione tra i 19 indagati i rappresentati legali di ditte incaricate dei lavori e i vertici di Tap, accusati anche di una presunta contaminazione della falda.  A dicembre scorso la Procura aveva chiuso un altro troncone di indagini per presunti illeciti commessi in due siti del cantiere del gasdotto e per differenti tipologie di interventi. Link di approfondimento:

- Prosegue dopo la pubblicità -

CLICCA QUI PER VISUALIZZARE UN ARTICOLO DIFFUSO ONLINE

- Prosegue dopo la pubblicità -