Bisceglie: multato perché in controsenso, picchia poliziotti. Un agente finisce in ospedale. “M5S”: serve azione per contrastare criminalità”

Ennesimo di episodio di violenza ai danni di pubblici ufficiali registrato a Bisceglie:

- Prosegue dopo la pubblicità -

così come riportato anche da alcune fonti giornalistiche telematiche, infatti, un uomo, dopo essere stato multato da alcuni agenti di Polizia Locale perché giunto controsenso con l’auto su via Piave proveniente da via Napoli, ha aggredito i poliziotti provocando serie ferite per una delle due vittime. L’aggressore – un 57enne del posto – è stato identificato e denunciato dai Carabinieri. Dura la condanna del Movimento 5 Stelle che chiede piu’ iniziative finalizzate al contrasto dell’illegalità:

- Prosegue dopo la pubblicità -

“Esprimiamo la nostra solidarietà agli agenti di polizia urbana che, nella giornata di ieri, sono state vittime di una violenta aggressione. Invitiamo, per l’ennesima volta, il Sindaco, l’amministrazione tutta e il presidente della Commissione sicurezza urbana a farsi promotori, nel più breve tempo possibile, di una conferenza dei servizi sul tema della sicurezza urbana e dei presidi di legalità. Si giunga alla convocazione della Conferenza anche procedendo alla pubblicazione di un avviso pubblico attraverso cui coinvolgere in questo percorso amministrativo le associazioni di categoria, culturali e del terzo settore, interessate ad aderire a questo percorso amministrativo; un percorso che possa culminare nell’adozione di un Piano della sicurezza urbana che individui azioni concrete di contrasto alla criminalità” – dichiarano i penstastellati biscegliesi cui consigliere comunale di riferimento è Vincenzo Amendolagine.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ricordiamo che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp della provincia di Barletta – Andria – Trani per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com.

- Prosegue dopo la pubblicità -