Puglia: ubriaco tenta di accoltellare il figlio 13enne. Arrestato 48enne tarantino

Nella serata di ieri, un 48enne tarantino, è rientrato nella sua abitazione alquanto ubriaco e  senza alcun motivo, si è scagliato contro il figlio tredicenne tentando di colpirlo con un coltello da cucina.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Immediatamente la madre del ragazzo è intervenuta in difesa del figlio e durante la colluttazione, l’uomo è rimasto ferito ad un braccio. Allertati dalle urla, i vicini di casa hanno chiamato le forze dell’ordine. Giunti sul posto, e dopo aver constatato la drammatica situazione, alla quale aveva assistito anche il figlio più piccolo di soli 8 anni, i poliziotti hanno arrestato il 48enne per maltrattamenti in famiglia.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Non era la prima volta che l’uomo si mostrava violento verso i suoi congiunti, e proprio per questo motivo la donna, stanca delle continue aggressioni del marito, ha sporto denuncia per i numerosi episodi di violenza, spesso anche in presenza dei figli. L’uomo, dopo aver ricevute le cure dal personale del 118 per il braccio ferito, è stato trasportato nel carcere di Taranto.

- Prosegue dopo la pubblicità -