Bari: getta cicca di sigaretta per strada, multa da 100 euro. Sindaco pubblica foto online

Ha pensato (male) di gettare la cicca di sigaretta per strada e per questo è stato multato con una sanzione da 100 euro. L’episodio è accaduto a Bari. A renderlo noto è lo stesso Sindaco del capoluogo pugliese.

- Prosegue dopo la pubblicità -

“Fumare fa male, buttare la sigaretta per terra anche. Accade spesso di vedere mozziconi di sigaretta ancora fumanti lanciati dal finestrino dell’auto. Ogni tanto dovremmo riflettere su quello che facciamo, perché può avere delle conseguenze negative. Forse nessuno si rende conto di cosa può provocare una sigaretta non spenta buttata per strada. Beh, da oggi se proprio dobbiamo fumare conviene ricordare che potremmo prendere una multa da 100 euro. Magari così stiamo tutti un po’ più attenti” – ha infatti riportato sui social il Sindaco di Bari, Antonio Decaro. Il post:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Oltre ai dati sconcertanti dei fumatori attivi e passivi (stando ad un recente studio, infatti, fumare sarebbe peggio dell’inquinamento causato da un’automobile) occorre anche ricordare come gli elementi chimici nascosti nelle sigarette siano potenzialmente cancerogeni: benzene, formaldeide, cadmio, cromo, catrame ed arsenico sono soltanto alcune delle sostanze pericolose che vengono rilasciate anche da chi, dopo aver fumato una sigaretta, la abbandona per terra, commettendo un illecito. Rizzi ha provveduto a raccogliere decine di mozziconi, calcolando sanzioni per 30.000 euro, mai effettuate. Un nuovo studio ha inoltre collegato il fumo con il rischio di aumento di diabete.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ricordiamo che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp dell’area metropolitana di Bari per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com.