A Bari arriva il progetto #paroledasalvare. Dal 20 al 26 ottobre sarà installata #AreaZ in Piazza Diaz

Dopo Milano, Torino, Bologna e Firenze, è la volta della città di Bari. Arriva in città il 20 ottobre prossimo, e fino al 26 ottobre, il tour “Parole da salvare” ideato e organizzato da Zanichelli per salvare le parole che rischiano di scomparire dalla lingua italiana perché sempre meno presenti nell’uso scritto, orale e nei mezzi di informazione. Nell’edizione 2020 del vocabolario Zingarelli queste 3.126 parole saranno accompagnate da un fiorellino ♣, simbolo grafico che le contrassegna come Parole da salvare. Cittadini e turisti, grandi e piccini, e tutti gli amanti della lingua italiana potranno partecipare all’iniziativa. In piazza Diaz (rotonda del lungomare) sarà installata #AreaZ: una zona a lessico illimitato in cui trovare le parole giuste per esprimere il mondo. In #AreaZ tutti sono invitati a scegliere una parola e a prendersene cura, usandola in modo opportuno.

- Prosegue dopo la pubblicità -

L’area sarà aperta il 20 ottobre alle ore 17 (e fino alle 19.30) e sarà operativa tutti i giorni, dal 21 al 26 ottobre, dalle 11.00 alle 19.30.  #PAROLEDASALVARE: IL TOUR
L’iniziativa coinvolge le principali città italiane (Milano, Torino, Firenze, Bologna, Bari, Palermo), le cui piazze ospiteranno #AreaZ: una zona a lessico illimitato in cui trovare le parole giuste per esprimere il mondo. In #AreaZ tutti sono invitati a scegliere una parola e a prendersene cura, usandola in modo opportuno.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Come si salva una parola?
In #AreaZ una grande installazione-vocabolario ospiterà, sulla quarta di copertina, un monitor touchscreen che proporrà a rotazione 5 dei 3126 lemmi da salvare. Scelta la propria parola da salvare, sarà possibile postarla, con il suo significato, sui propri canali Facebook e Instagram direttamente dallo schermo del vocabolario. E per chi ai social network preferisce le reti sociali tradizionali Zanichelli ha pensato a cartoline vere e proprie: ogni cartolina conterrà una parola da salvare con il suo significato, da affrancare e spedire. L’ultima tappa del tour è  prevista a Palermo dal 31 ottobre al 7 novembre. L’iniziativa di Zanichelli ha anche una valenza didattica: il riferimento all’etimologia di queste parole costituisce spesso uno spunto ricco e produttivo. Il progetto #paroledasalvare coinvolgerà anche alcune scuole delle città in cui il tour farà tappa.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ricordiamo che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp dell’area metropolitana di Bari per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com.

- Prosegue dopo la pubblicità -