In Puglia i militari non conoscono ostacoli: ecco come hanno sequestrato armi e droga nel tarantino – il video

Alto impatto: controlli dei carabinieri. 2 arresti e 13 denunce a piede libero. Droga e armi sequestrate. In campo le Compagnie di Taranto, Manduria e Massafra con il supporto dei Reparti specializzati come lo Squadrone Eliportato Cacciatori di Puglia, il Nucleo Cinofili di Modugno e il Nucleo Ispettorato del Lavoro. Setacciati per ore la Città Vecchia e i quartieri Paolo VI e Tamburi, nonché i territori di Statte e Manduria. Durante le perquisizioni arrestato un 26enne tarantino trovato in possesso di un vero e proprio mini market della droga (51 grammmi di eroina, 6 di cocaina, uno di marijuana, due di hashish, due bilancini di precisione). Sotto sequestro anche 270 euro. Inoltre:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Nella rete, inoltre, un 25enne di Manduria trovato in possesso di 600 grammi di marijuana e materiale utilizzato per il confezionamento. Denunciati un 52enne tarantino trovato in possesso di un coltello a serramanico; un 30enne albanese, residente a Martina Franca, per violazione degli obblighi imposti dalla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno; un 64enne tarantino per furto aggravato; due 19enni di Manduria per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente in quanto trovati in possesso di 22 grammi di marijuana; un 31enne di Statte per detenzione di sostanza stupefacente e detenzione abusiva di armi poiché trovato in possesso di 5 grammi di hashish, 0.25 grammi di cocaina, 9 bilancini di precisione, un proiettile calibro 38 e della somma di 500 euro; un 34enne di Statte per detenzione abusiva di armi e porto di armi o oggetti atti ad offendere poiché trovato in possesso di 4 proiettili calibro 7.65, una katana di genere vietato e una noccoliera; un 45enne di Statte per detenzione abusiva di materiale esplodente poiché trovato in possesso di due artifizi “RAMBO K2 ”di IV categoria, il cui utilizzo è riservato a personale con specifiche autorizzazioni di pubblica sicurezza. Inoltre:

- Prosegue dopo la pubblicità -

I controlli eseguiti a Manduria hanno consentito di rinvenire in una intercapedine tra due palazzine ed avvolto in un sacco di plastica, un giubbotto antiproiettile del tipo in uso alle forze armate, 25 grammi di hashish ed un flacone di metadone, nonché di sequestrare sofisticati impianti di videosorveglianza installati all’interno di appartamenti. Effettuati numerosi controlli insieme a personale tecnico dell’Enel e perquisiti diversi circoli ricreativi. Video:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ricordiamo che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp della provincia di Taranto per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com.