Cgil, Landini torna in Puglia: “banche investano per il Sud, servono investimenti per ferrovie e scuole”

“Le banche investano per il Sud” – questo uno degli appelli del segretario nazionale della CGIL, Maurizio Landini:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il segretario generale della CGIL parla di un possibile patto per il sud. E sugli investimenti dice: “I risparmi dei meridionali devono restare nel Mezzogiorno. Serve sinergia tra pubblico e privato”. Ottimismo per il Governo PD-M5S che, a detta di Landini ha ascoltato il sindacato rispetto al Governo precedente prendendo atto delle richieste (anche se ci sarebbero ancora alcuni nodi da sciogliere). Buona parte dei miliardi messi a disposizione dalla manovra sono destinati al mezzogiorno d’Italia ma, secondo Landini, servirebbe una “cabina di regia” per “accellerare investimenti sulle strutture ed infrastrutture che ancora mancano, come ad esempio ferrovie e scuole. Il video con le dichiarazioni diffuse:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -