Puglia: si ferisce con la motosega mentre pota gli ulivi, agricoltore 67enne muore dissanguato

Tragedia questa mattina a Melendugno dove un agricoltore è morto dopo essersi tagliato il polso con la motosega.  Paolo Pascali, 67 anni, come tutti i giorni si era recato nella sua  campagna, in località Le Rute,  per potare le piante di ulivi. Ad un certo punto, mentre stava maneggiando la motosega, l’attrezzo forse gli è sfuggito di mano tagliandogli l’arteria radiale del polso sinistro.  L’uomo è morto dissanguato.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Intanto i familiari, non vedendolo rincasare hanno pensato subito al peggio e hanno allertato i Carabinieri. Una volta sul posto i militari hanno trovato l’uomo riverso a terra  in una pozza di sangue.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Giunti i  sanitari del 118, non hanno potuto far altro che constatare la morte del pover’uomo.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ricordiamo che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp della provincia di Lecce per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com.

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

 

- Prosegue dopo la pubblicità -