Puglia: è agli arresti domiciliari ma si reca in frantoio per la molitura delle olive. Arrestato

Domenica scorsa in tarda serata. gli Agenti del Commissariato di P.S. di Lucera hanno tratto in arresto per evasione un uomo di Lucera di anni 58, pregiudicato, che benché sottoposto agli arresti domiciliari per reati contro il patrimonio, si trovava tranquillamente all’interno di un frantoio della zona di Lucera intento ad effettuare la molitura delle proprie olive.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ebbene proprio in quel medesimo frantoio si trovava anche un Agente del locale Commissariato, libero dal servizio, che immediatamente riconosceva, senza ombra di dubbio l’evaso, che tentava di giustificarsi adducendo la necessità di trasformare le proprie olive in olio. Pertanto il poliziotto, consapevole del suo ruolo e delle proprie funzioni procedeva, con l’ausilio di altro personale del Commissariato, nel frattempo intervenuto, ad arrestare l’uomo per il reato di evasione e per metterlo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, che, a sua volta ha convalidato l’arresto.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ricordiamo che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp della provincia di Foggia per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com.

- Prosegue dopo la pubblicità -