Cerignolano in permesso premio accoltella 79enne a Milano per sottrargli denaro. Arrestato

A spasso per Milano con un permesso speciale, l’uomo ha accoltellato un cittadino nel tentativo di rapina:

- Prosegue dopo la pubblicità -

i fatti risalgono a poche ore fa quando un uomo, originario di Cerignola, ha accoltellato un anziano all’interno del parcheggio sotterraneo del San Raffaele, per sottrargli del denaro. Stando alla ricostruzione, l’anziano, un 79enne, sarebbe stato raggiunto con un fendente alla gola. Ora  è in gravi condizioni, ma non sarebbe in pericolo di vita. Raggiunto da alcuni poliziotti, l’aggressore è stato trovato sporco di sangue e in possesso di un taglierino.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Identificato: si tratta di Antonio Cianci, 60 anni, condannato all’ergastolo per l’uccisione di tre Carabinieri, avvenuta a Melzo (Milano) nell’ottobre del 1979. Detenuto nel carcere di Bollate, dove stava scontando l’ergastolo, Cianci aveva ottenuto un permesso premio, che purtroppo è finito male per il povero 79enne. Cianci è stato rinchiuso in carcere.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ricordiamo che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp della provincia di Foggia per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com.

- Prosegue dopo la pubblicità -