Foggia: inaudita violenta aggressione al consigliere Di Fonso: “sono vivo per miracolo”

Episodio inaudito a Foggia: il consigliere comunale Massimiliano Di Fonso sabato scorso è stato vittima di un’aggressione da parte di alcuni individui. Di Fonso si trovava a transitare su  viale degli Aviatori, quando ha notato un uomo che stava lasciando dei rifiuti irregolarmente sulla strada. Quindi si è fermato e ha richiamato l’uomo per quello che stava facendo, ma questo per tutta risposta gli ha sferrato un pugno. Subito dopo da un’autocarrozzeria sita vicino, sono usciti altri individui che hanno iniziato a prendere a calci e a pugni il povero Di Fonso. Il consigliere è stato costretto a recarsi al Pronto Soccorso per avere le cure necessarie.

- Prosegue dopo la pubblicità -

“Stamattina non riesco nemmeno ad aprire gli occhi” – scrive Di Fonso su facebook – “un pugno, un altro ed un’altro ancora, poi a terra calci in faccia e sulla testa, ed io che cercavo di proteggere il capo. In quattro sicuri contemporaneamente mi massacravano con una violenza inaudita, per aver detto al figlio di uno di questi di non gettare secchi e materiale di risulta sulla strada. Credo veramente di essere vivo per miracolo. Di Fonso, che ha avuto 7 giorni di prognosi ha sporto denuncia contro gli aggressori.

- Prosegue dopo la pubblicità -