Puglia: discarica a cielo aperto di rifiuti speciali pericolosi nel barese. Denunciati marito e moglie

Prosegue l’azione di monitoraggio del territorio da parte dei Carabinieri del Comando per la Tutela Ambientale, finalizzata al contrasto delle illecite gestioni e/o traffici di rifiuti.
Ad Altamura (BA), i Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Bari hanno rinvenuto una vera e propria discarica a cielo aperto, in cui erano accumulati rifiuti speciali e pericolosi ingenti: carcasse di automobili; elettrodomestici di ogni tipo; laterizi e scarti di lavori edili; plastiche, componenti elettrici ed altro.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Nei giorni scorsi, dopo aver effettuato più sopralluoghi, accertando anche fenomeni di combustione dei rifiuti in questione, sono stati denunciati i responsabili, marito e moglie, per aver realizzato e gestito una discarica abusiva di rifiuti speciali e pericolosi. L’area è stata sottoposta a sequestro preventivo, convalidato – su richiesta della Procura di Bari – dal GIP. Sono stati apposti i sigilli al terreno di circa 3.000 mq, per un valore stimato di circa 100.000 euro.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ricordiamo che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp dell’area metropolitana di Bari per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com.

- Prosegue dopo la pubblicità -