Puglia: trovati a bordo di una moto rubata, denunciate due persone a Taranto. Inoltre la Polizia ha arrestato un evaso dagli arresti domiciliari

Il personale della sezione Volante di  Taranto, ha denunciato in stato di libertà due giovani, uno per ricettazione e l’altro per porto di oggetti atti ad offendere. Transitando in Corso Italia con l’auto di servizio, i poliziotti hanno notato due ragazzi a bordo di una moto priva di targa ed hanno deciso di fermarli per un accertamento. Durante il controllo, nella borsa di uno dei due fermati, un minore di 17 anni, è stata recuperata una “cazzottiera”.

- Prosegue dopo la pubblicità -

I due sono stati accompagnati negli Uffici della Questura per più ulteriori accertamenti e dal numero di telaio dello scooter, si è risaliti alla denuncia di furto presentata lo scorso mese dal proprietario. Così, il conducente della moto, un giovane appena maggiorenne, è stato denunciato per ricettazione.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Poco dopo, un altro equipaggio delle Volanti è intervenuto in via Dante nei pressi di una chiesa dove era stata segnalata la presenza di un uomo, un 49enne tarantino, che era evaso da una comunità terapeutica sita a Martina Franca dove era in regime di arresti domiciliari. Fermato ed accompagnato negli Uffici di Via Palatucci, l’uomo è stato arrestato ed associato alla locale Casa Circondariale.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ricordiamo che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp della provincia di Taranto per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com.

- Prosegue dopo la pubblicità -