Assunta come vigilessa a Forlì, rientra in Puglia ma finisce in carcere perchè in possesso di eroina

Viene assunta a tempo determinato come vigilessa nel comune di Forlì e così da Trani parte alla volta della cittadina romagnola per esercitare la professione di vigile sino al 31 dicembre 2019. Giorni fa, la vigilessa è tornata in Puglia per qualche giorno di riposo ma è stata arrestata mercoledì scorso a Trani, perchè trovata in possesso di ben 50 gr. di eroina. La donna, 24enne, è  stata immediatamente sospesa dal servizio. Intanto a Forlì, è stata perquisita la sua abitazione, effettuata proprio dai suoi colleghi, i quali avrebbero trovato della sostanza stupefacente.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il Comune di Forlì afferma che la donna prima di prendere servizio è stata sottoposta, come regolamento, ad accertamenti sanitari e a verifiche puntuali sul suo stato di salute. Inoltre il suo certificato del casellario giudiziale attestava l’assenza di provvedimenti definitivi di natura penale, civile e amministrativa. La 24enne, dopo l’arresto è stata condotta nel carcere di Trani.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ricordiamo che è possibile seguire tutte le news cliccando “MI PIACE” sulla Pagina facebook.com/PugliaReporter. Inoltre, scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp della provincia di Barletta – Andria – Trani cliccando qui per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com.

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

- Prosegue dopo la pubblicità -