Puglia: inaugurata la “Casa della Salute” a Toritto. Medici a disposizione dei pazienti per cinque giorni alla settimana

All’ex Ospedale “G.A. Pugliese” di Toritto parte la sede unica di cinque medici di famiglia. Si tratta di un nuovo servizio che è disponibile insieme alle attività già presenti della ex guardia medica (continuità assistenziale), del consultorio familiare e del poliambulatorio specialistico. È stato dunque trovato un accordo tra la Asl di Bari e i dott. Domenico Sciacovelli, Angelo Iacovone, Elisabetta Paccione, Francesco Vitti e Angelo Michele Cea, già riuniti nel super-gruppo “Nuova Associazione Medica Torittese”.

- Prosegue dopo la pubblicità -

I medici utilizzeranno le stanze del piano rialzato di proprietà della Asl, pagando un regolare affitto e garantendo così l’assistenza primaria dalle 8.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 20.00, per cinque giorni alla settimana. Sono previste una reception e ambienti di servizio per gli oltre 6mila pazienti che potrebbero utilizzare la nuova location. L’accordo è stato siglato lo scorso novembre presso la Regione Puglia, dove è stato anche illustrato il piano di fattibilità a cura della ASL Bari che prevede l’investimento di due milioni di euro per l’adeguamento e la messa a norma degli impianti (elettrico, condizionamento e antincendio) di tutto l’edificio polifunzionale, il restauro delle facciate con il consolidamento della parte storica degradata e lavori di sistemazione esterna.

- Prosegue dopo la pubblicità -

L’obiettivo è il miglioramento dell’accessibilità per gli assistiti alle prestazioni dei medici di medicina generale, favorire l’integrazione multi professionale tra i medici di assistenza primaria e tutte le altre figure presenti nella struttura dell’ex ospedale di Toritto e implementare l’appropriatezza nell’uso delle risorse (farmaci, diagnostica strumentale, prestazioni specialistiche).

- Prosegue dopo la pubblicità -

Questo è un nuovo raggruppamento di medici di famiglia – dichiara il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano per meglio assistere i loro pazienti. Qui c’è anche la sede del centro di salute mentale insieme alla riabilitazione. Nel CSM si seguono in maniera ordinaria e quotidiana i pazienti che hanno problematiche di natura psichiatrica. Si fa un lavoro difficilissimo: le dottoresse ogni giorno aiutano non solo i pazienti ma anche le loro famiglie che vivono situazioni molto complesse. Quindi questo centro sarà un importante punto di riferimento per la comunità”.

- Prosegue dopo la pubblicità -

“In questa struttura da qualche giorno ci sono cinque medici di medicina generale al servizio della cittadinanza – dichiara Antonio Sanguedolce direttore Asl Bari stiamo realizzando un percorso simile anche in altre strutture della provincia, mettendo insieme i medici in un’unica sede, con grande disponibilità da parte loro. Nell’ex ospedale di Toritto sono attivi anche poliambulatori specialistici, il Centro salute mentale, la riabilitazione. Con i medici di medicina generale si creano dei veri e propri centri polispecialistici. Ringraziamo quindi i medici di Toritto che hanno chiesto di aderire e realizzare questa casa della salute: Su questo edificio stiamo investendo due milioni di euro di fondi comunitari per la ristrutturazione e la messa a norma, anche con il recupero delle facciate storiche”.

Ricordiamo che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp dell’area metropolitana di Bari per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com.

- Prosegue dopo la pubblicità -