Bari: in palio giochi per bambini grazie alla campagna di sensibilizzazione “Sfida d’acciaio – Il futuro è in gioco”, una sfida per tutti i baresi

Prosegue la campagna di comunicazione di RICREA per sensibilizzare i cittadini di Bari sulla raccolta differenziata. In palio scivoli, altalene e altri giochi per giardini e aree pubbliche della città Differenziare correttamente gli imballaggi in acciaio affinché siano avviati al riciclo e possano rinascere a nuova vita è una semplice, ma importante azione quotidiana. Per aiutare i cittadini di Bari a riconoscere gli imballaggi in acciaio come barattoli, scatole, scatolette, fusti, secchielli, bombolette, tappi e chiusure e a conferirli dopo l’uso nei contenitori per plastica e metalli, continua anche quest’anno la campagna di sensibilizzazione “Sfida d’acciaio – Il futuro è in gioco”, ideata da RICREA, il Consorzio Nazionale senza scopo di lucro per il Riciclo e il Recupero degli Imballaggi in Acciaio. La sfida è aumentare ancora la percentuale di raccolta differenziata e raggiungere il traguardo di 400 tonnellate di imballaggi in acciaio raccolte in un anno.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Al termine dell’iniziativa, se l’obiettivo sarà raggiunto, Bari sarà premiata con scivoli, altalene e altri giochi per bambini realizzati in acciaio riciclato, da allestire nei giardini e nelle aree pubbliche della città. “Ringrazio il Consorzio RICREA che continua a credere nella città di Bari, supportandoci nel percorso di sensibilizzazione sulla raccolta differenziata degli imballaggi in acciaio – dichiara Pietro Petruzzelli, Assessore all’Ambiente del Comune di Bari -. Sono certo che riusciremo a raggiungere l’obiettivo di raccogliere 400 tonnellate di contenitori in acciaio e a vincere questa sfida, a dimostrazione del fatto che i baresi hanno compreso pienamente quanto sia importante differenziare correttamente i rifiuti”.

- Prosegue dopo la pubblicità -

“I contenitori in acciaio sono oggetti di uso quotidiano che se raccolti e avviati a riciclo possono tornare a nuova vita senza perdere alcuna qualità, all’infinito – spiega Federico Fusari, Direttore generale di RICREA -. Il nostro obiettivo come Consorzio è migliorare ulteriormente i già buoni risultati raggiunti dalla città di Bari, sensibilizzando e informando i cittadini sull’importanza della raccolta differenziata degli imballaggi in acciaio”.

- Prosegue dopo la pubblicità -

“Sfida d’acciaio – Il futuro è in gioco” si sta sviluppando attraverso una pianificazione crossmediale, con affissioni nel centro città e sui social media. Oltre a “Sfida d’Acciaio”, RICREA ha proposto a Bari anche iniziative educative per le scuole, per insegnare alle nuove generazioni il valore della raccolta differenziata, coinvolgendo nell’ultimo anno oltre milleseicento alunni di Bari e provincia.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ricordiamo che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/PugliaReporter è possibile seguire tutte le news da Facebook. Inoltre, scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp dell’area metropolitana di Bari (clicca qui per accedervi) per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com.

- Prosegue dopo la pubblicità -