Lecce “Community library”, presentazione biblioteca diffusa. Capone: “un progetto che mette in rete biblioteche e territori”

Community Library Provincia di Lecce, Capone:un progetto che mette in rete biblioteche e territori”. Così l’Assessore regionale alla Cultura Loredana Capone intervenendo questo pomeriggio presso la sala consiliare di Palazzo dei Celestini, a Lecce, alla presentazione del progetto di “Rafforzamento della rete bibliotecaria della Provincia di Lecce quale biblioteca di Comunità diffusa”, elaborato dalla Provincia di Lecce e finanziato dalla Regione Puglia con 1.643.988 euro nell’ambito dell’avviso pubblico “Community library”.

- Prosegue dopo la pubblicità -

“Con il progetto della Provincia di Lecce – ha proseguito la Caponesosteniamo la catalogazione e la digitalizzazione delle biblioteche comunali salentine che fanno parte del Polo SBN”. Secondo la Capone si tratta “di un progetto di rete che consentirà finalmente di godere dell’enorme patrimonio librario con un solo click. Una grande opportunità per tutti coloro che amano la cultura e che, al contempo, sono attenti all’innovazione. Dai booktrailer al servizio di bookcrossing, con la realizzazione nei comuni di cassette per lo scambio dei testi, ai laboratori per i più piccoli con tavole tattili e percorsi sensoriali per assicurare la fruizione anche alle fasce più fragili. Insomma un patrimonio librario enorme a disposizione del Salento e del mondo intero”.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il progetto, che vede coinvolte 59 biblioteche del territorio in una logica cooperativa e sistemica che da anni anima il servizio bibliotecario provinciale, realizzerà una serie di attività orientate al potenziamento ed all’innovazione di tali importanti istituti culturali. La Biblioteca Provinciale di Lecce “N. Bernardini”, che ha sede presso il complesso monumentale Convitto Palmieri, ha da sempre rappresentato, per dimensioni e caratteristiche del suo patrimonio, ma anche perché ha sede nella città capoluogo, un punto di riferimento per tutte le biblioteche del territorio, fino a divenire, sin dal 2005, promotrice e coordinatrice del Sistema Bibliotecario Provinciale.

- Prosegue dopo la pubblicità -

A partire da questa data, la Provincia di Lecce, anche in coerenza con l’indirizzo sostenuto dalla Regione Puglia, ha avviato, attraverso la “Bernardini”, il processo di costruzione di un sistema cooperativo stellare, diffuso in tutto il territorio provinciale, che ha portato alla riqualificazione e spesso rinascita di tante piccole biblioteche. “Una grande opportunità – ha detto il presidente della provincia di Lecce Stefano Minerva che la Regione ci ha dato e che consentirà di tenere unita la cultura e i territori del Salento attraverso luoghi che finora erano considerati solo come ibridi contenitori dei libri e che oggi invece possono essere valorizzati e diventare finalmente più attrattivi e fruibili. Un’occasione per mettere a valore le intelligenze e i talenti del nostro territorio. Con questo progetto la Provincia di Lecce mette le basi per stare insieme, tenersi uniti finiti facendosi promotore di contenuti”.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il progetto illustrato oggi accoglie la sfida di evoluzione ed innovatività che il bando “Community library” rappresenta, sostenendo e supportando, in una struttura cooperativa, un modello evoluto di biblioteca che si propone alla comunità non come mero luogo di conservazione, ma come presidio di partecipazione e coesione culturale. Obiettivi specifici del progetto sono: incrementare i servizi cooperativi già avviati dalla rete in precedenti progetti, implementando il catalogo elettronico collegato alla rete SBN (catalogazione, digitalizzazione, biblioteca digitale); razionalizzare ed ammodernare le raccolte delle biblioteche attraverso lo scarto di documenti obsoleti e ridondanti e l’acquisto di nuove pubblicazioni; innovare l’immagine della rete, rafforzando l’idea di una aggregazione forte, erogatrice di servizi attraverso le biblioteche del territorio (tessera di sistema, rinnovamento del portale,); allargare la cooperazione ad aree di attività ed iniziative finalizzate alla promozione della lettura ed, in particolare, al coinvolgimento delle fasce giovanili.

  • Ad oggi sono state inaugurate 14 biblioteche di Comunità già inaugurate in Puglia: Provincia di Lecce: Caprarica di Lecce, Porto Cesareo, Cavallino, Tiggiano, Lecce.
  • Provincia di Bari: Adelfia, I.C. Bosco-Fiore di Altamura, Sannicandro di Bari, Monopoli
  • Provincia di Foggia: Castelluccio Valmaggiore, Università di Foggia, Liceo C. Poerio di Foggia
  • Provincia di Taranto: Grottaglie
  • Provincia di Brindisi: San Pancrazio Salentino
  • Di prossima inaugurazione la Community Library di Bitonto il prossimo 29 gennaio e quella di Latiano il prossimo 5 febbraio.

Ricordiamo che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp della provincia di Lecce per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com.

- Prosegue dopo la pubblicità -