Puglia: non si ferma all’Alt e tenta di investire i Carabinieri. Arrestato 23enne nel Salento

Procedeva ad altissima velocità sulla S.P. per Ugento, e per questo motivo, nella serata di ieri, 12 febbraio, una pattuglia della sezione Volanti di Taurisano si e’ posta immediatamente all’inseguimento dell’auto azionando i dispositivi di emergenza, con l’intento di bloccarla. La persona alla guida dell’auto, invece di fermarsi, ha preferito proseguire sempre ad una velocità esagerata.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Intanto, sullo stesso tratto della Provinciale, era in servizio un’altra  pattuglia dei Carabinieri che era  ferma e stava controllando un veicolo. Quando i Carabinieri hanno visto l’auto arrivare a forte velocità, hanno intimato l’alt ma il fuggiasco, invece di rallentare e fermarsi,  è riuscito a fuggire non prima però di tentare di travolgere sia il militare che la persona che in quel momento il Carabiniere stava controllando.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Per fortuna, in seguito a informazioni raccolte, è stato possibile risalire al responsabile, che e’ stato rintracciato a Melissano mentre passeggiava per le vie del centro. L’uomo, un 22enne residente a Melissano è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio e resistenza a Pubblico Ufficiale ed e’ stato rinchiuso nel carcere di Lecce.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ricordiamo che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp della provincia di Lecce per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com.

- Prosegue dopo la pubblicità -