Puglia: sindaco blocca gli accessi in paese con balle di fieno per tutelare i suoi concittadini dal contagio Covid-19

Per l’emergenza coronavirus a  Monteleone di Puglia, paese sui Monti Dauni, il sindaco Giovanni Campese ha pensato di isolare il paese per evitare che il contagio del Covid-19, si potesse diffondere anche tra i suoi concittadini. Fino a questo momento nel paese, che conta poco più di 1200 persone, non si è verificato nessun caso coronavirus.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Per tutelare quindi i suoi cittadini, il sindaco ha dato ordine di chiudere, fino al 3 aprile e salvo nuove disposizione, qualsiasi accesso al paese e lo ha fatto utilizzando balle di fieno, visto che le  transenne a disposizione del Comune non sono del tutto sufficienti. L’unica strada di accesso ed uscita al/dal centro abitato è Via Mancini che sarà presidiata dalle Forze dell’Ordine.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il sindaco, inoltre, ha anche disposto la chiusura delle attività commerciali. I cittadini potranno ordinare per telefono il necessario che verrà poi consegnato direttamente a domicilio.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ricordiamo che è possibile seguire tutte le news cliccando “MI PIACE” sulla Pagina facebook.com/PugliaReporter. Ricordiamo che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp della provincia di Foggia per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com.

- Prosegue dopo la pubblicità -