Puglia: furbetti vendono il buono spesa ad altri, il Sindaco di Gravina: “È vergognoso, vi denuncio tutti e vi mando in galera” – VIDEO

Per l’emergenza Coronavirus, il Governo ha dato la possibilità ai Comuni di emettere i buoni-spesa per coloro che si trovano in gravi difficoltà economiche. In Puglia ogni Comune sta adottando i criteri per erogare questo beneficio. Il Sindaco di Gravina, Alesio Valente, già prima del provvedimento del Governo, aveva provveduto ad emettere i buoni per i suoi concittadini.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Tutto procedeva regolarmente sino a quando al Sindaco sono giunte delle segnalazioni, secondo le quali, alcuni approfittatori vendevano abusivamente il buono assegnatogli ad altri: se  per esempio il buono valeva 100 euro, il furbetto  lo vendeva a 70 euro incassando così illegalmente del denaro. “È vergognoso, vi denuncio tutti e vi mando in galera” è il commento del Sindaco Valente in seguito a questi comportamenti riprovevoli. Ora qualcosa è cambiato, infatti chi usufruirà dei buoni spesa dovrà presentare alla cassa del supermercato anche il documento di riconoscimento, in quanto i buoni saranno nominativi, onde evitare l’increscioso atteggiamento dei furbacchioni.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il Sindaco Valente, in un video che ha pubblicato sulla sua pagina facebook, spiega chiaramente ai suoi concittadini che i buoni devono essere utilizzati da persone che sono realmente in difficoltà economiche a causa del coronavirus, mentre, purtroppo c’è sempre chi vuole  approfittare delle situazioni di emergenza. Ecco il video del Sindaco ricolto ai gravinesi:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

A Gravina abbiamo un nuovo caso di contagio, ma anche qualche furbetto pronto ad approfittare della situazione. Ve lo dico subito: vi mando in galera…

Pubblicato da Alesio Valente su Martedì 31 marzo 2020

Ricordiamo che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/PugliaReporter è possibile seguire tutte le news da Facebook. Scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni via Whatsapp. Inoltre possibile partecipare al gruppo Whatsapp dedicato alla regione Puglia per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com.