Vacanze in Puglia: bagnanti verranno controllati con elicotteri ed accessi limitati anche nelle spiagge libere – Emiliano ci spiega cosa accadrà questa estate

“Allestiremo una stagione estiva dignitosa e conto molto sugli imprenditori balneari”: lo ha dichiarato il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano in diretta a Mattino Cinque.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Emiliano sottolineato l’importanza di garantire “disciplina” nel periodo estivo, ad esempio negli accessi alle spiagge. “Stiamo pensando – ha proseguito – anche a un limite di capienza sulle spiagge, probabilmente bisognerà regolare gli accessi. Con gli elicotteri dall’alto potremo verificare” il rispetto delle regole. Il presidente della Regione Puglia non ha escluso il coinvolgimento dei balneari anche nella gestione delle spiagge libere:

- Prosegue dopo la pubblicità -

“Potremmo fare un accordo con loro anche per le spiagge libere – ha spiegato – perché anche lì serviranno regole e disciplina”. Il governatore, però, è convinto che “per noi la questione del mare può essere un’occasione importante per rilanciare il turismo perché abbiamo la possibilità di distanziare bene tutti gli insediamenti. Anche la nostra rete alberghiera è fatta di migliaia di masserie, case, b&b che separano le persone. Quindi, in teoria la Puglia è fruibile questa estate e può dare una boccata d’ossigeno alla nostra economia” – ha aggiunto il governatore pugliese. Purtroppo, i danni economici “saranno gravissimi” – ricorda Emiliano – “meno 10 punti di PIL in Italia” come una guerra. Link al video:

- Prosegue dopo la pubblicità -

CLICCA QUI PER VISUALIZZARE IL VIDEO

- Prosegue dopo la pubblicità -

A proposito di questo argomento, già il Sindaco di Bari, Antonio Decaro, ha parlato di limitazioni legate alla stagione estiva. “Ero molto preoccupato per domenica e lunedì invece vorrei ringraziarvi per aver dimostrato il senso di responsabilità. Certo abbiamo chiuso i supermercati, in modo da evitare le uscite ma i baresi sono straordinari, Bari è la città che ha rispettato maggiormente le regole rispetto ad altre” – lo ha dichiarato il Sindaco di Bari che ha aggiunto:

“Io non avrei riaperto le librerie, sono preoccupato. Comincio a sentire la sensazione di allentamento. Ma non abbiamo sconfitto il virus, bisogna attendere il vaccino tra mesi e bisognerà ripartire da un’estate con sacrificio senza movida e senza spiagge affollate. Useremo le applicazioni e perderemo privacy per il bene comune”. Video:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Grazie.

Pubblicato da Antonio Decaro su Martedì 14 aprile 2020

Ricordiamo che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/PugliaReporter è possibile seguire tutte le news da Facebook. Scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni via Whatsapp. Inoltre possibile partecipare al gruppo Whatsapp dedicato alla regione Puglia per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com.

- Prosegue dopo la pubblicità -